• it
  • ATAX
    associazione professionale

    info@atax.it
    T +39 0289054780

    Milano
    via Mascheroni, 31

    Bologna
    via dei Mille, 5

    Roma
    via Mafalda di Savoia, 1/A

    Maria Chiara Furlò ha intervistato alcuni professionisti per fare il punto della situazione riguardo alla Voluntary bis.

    Riportiamo qui di seguito il commento rilasciato da Davide Cantù, partner di ATAX.

    L’obiettivo di gettito previsto dal Governo appare difficilmente raggiungibile anche al dottore commercialista Davide Cantù, partner di Atax Associazione Professionale, secondo il quale la nuova versione della voluntary disclosure punta molto sull’emersione dei contanti e dei valori al portavalori che nella scorsa edizione hanno rappresentato solamente una piccola parte delle attività emerse, «tuttavia la mancata introduzione della possibilità di sanare queste posizioni con un’aliquota flat del 35% scoraggerà molti contribuenti» commenta Cantù.

    In allegato l’articolo completo in versione PDF

    di Davide Cantù

    Partner

    Rassegna stampa per questo post

    • Voluntary disclosure bis